Il Mineralogramma su capello è un innovativo esame di laboratorio che evidenzia in sostanza lo stato metabolico-nutrizionale dell'intero organismo attraverso l'analisi spettrofotometrica di una piccola quantità di capelli al naturale opportunatamene prelevati. Ne deriva un check-up computerizzato di valutazione bio-funzionale sicuro ed efficace, perché permette di ottenere quanto segue:

  1. valutazione dell'equilibrio metabolico-energetico funzionale e del livello di stress cellulare, senza particolari limiti o distinzioni dietà, sesso e condizioni di salute;
  2. valutazione del metabolismo generale e ossidativo individuale, tramite l'analisi computerizzata di specifici parametri minerali tissutali;
  3. valutazione e controllo di numerosi e comuni disturbi funzionali, di cui spesso non si evidenzia una specifica causa diretta, quali soprattutto:
    • stress psicofisco,
    • stanchezza e ridotte energie vitali,
    • mal di testa,
    • allergie e intolleranze (specie alimentari e ambientali),
    • ridotte difese immunitarie,
    • sovrappeso e obesit,
    • pre-diabete,dislipidemie,iperuricemia e alterazioni funzionali su base alimentare,
    • alterazioni funzionali digestive ed epatiche,
    • alterazioni funzionali circolatorie,
    • alterazioni funzionali mestruali e menopausli,
    • alterazioniu funzionali su base emozionale e psicosomatica (ansia,depressione reattiva,insonnia.....),
    • alterazioni funzionali da accumulo tissutale di metalli tossici,
    • carenze o squilibri nutrizionali cellulari;
  4. programmazione personalizzata di un corretto piano dietetico-alimentare e di un adeuato piano bio-terapeutico nutrizionale mirati a riportare l'organismo al suo ottimale stato di equilibrio biologico e di benessere generale.

 

H.M.A.: Hair Mineral Analysis

E’ un test di indagine biologica funzionale che rileva e monitorizza 20 minerali essenziali per l’organismo umano e 5 metalli tossici presenti nel capello attraverso un modernissimo e sensibile strumento analitico computerizzato (uno spettrofotometro ICP-Plasma ottico assiale simultaneo di ultima generazione ad emissione atomica), che permette di definire un dettagliato e personale profilo mineralografico delle riserve nutrizionali del paziente. I minerali, in quanto componenti strutturali dei sistemi enzimatici cellulari, sono sostanze naturali inorganiche che agiscono in sinergia con le vitamine come biocatalizzatori in grado di regolare attraverso molteplici eventi i principali meccanismi bio-metabolici che sono praticamente alla base di tutti i principali processi del nostro organismo. Cattive abitudini alimentari, diete errate o restrittive, eccessivo consumo di cibi trattati, raffinati e devitalizzati, eventi stressanti non risolti, inquinamento ambientale e alcool, sigarette, uso improprio e non controllato di farmaci e di pillola anticoncezionale, infezioni, allergie, predisposizioni diatestico-costituzionali, disturbi di varia natura, e altro ancora possono rappresentare alcune delle cause più frequenti di squilibri dell’assetto minerale e nutrizionale organico: pertanto l’indagine mineralografica sul capello H.M.A. permette di valutare e controllare attendibilmente un aspetto essenziale dell’assetto biochimico e fisiologico corporeo.
Il nostro Centro è il primo e l’unico in Italia che effettua il test H.M.A.

 

Progetto P.R.A.G.M.A.N.

Il programma del sistema ideato dalla Equipe di specialisti denominato P.R.A.G.M.A.N. (Progetto Di Ricerca Applicata Globale Multi-Analitica e Nutrizionistica) si identifica operativamente con la effettiva possibilità di sottoporre qualsiasi individuo (dal soggetto sano ma sotto stress al malato, fino all’atleta professionista) al check-up globale di controllo funzionale previsto dall' innovativo e, per certi aspetti, rivoluzionario sistema "BIO-SCREENING MULTI-TEST".

Il B.S.M.T., un complesso interattivo di metodologie di indagine analitica non tradizionali assemblato presso il nostro centro medico; questo sistema è in grado di evidenziare sia globalmente che specificatamente - sotto il profilo biochimico funzionale - l’ assetto biologico - biometabolico e bioenergetico dell’organismo sia in condizioni fisiologiche che patologiche, valutandone e definendone soprattutto la capacità di autoregolazione e di risposta adattativa cellulare ai fenomeni stressogeni di qualsiasi origine e natura, permettendo conseguentemente la formulazione di specifici programmi terapeutici, biologico nutrizionali altamente personalizzati.

 

Perché utilizzare il capello?

Durante la naturale fase di crescita del capello dal follicolo dermico, si registra un notevole incremento della relativa attività metabolica che espone così il capello stesso al diretto contatto con l’ambiente metabolico cellulare organico attraverso i liquidi intrestiziali, il sangue e la linfa. A sviluppo ultimato, lo strato esterno del capello si cheratinizza accumulando all’interno le sostanze metaboliche assunte durante il processo di formazione e di accrescimento.

Pertanto, indipendentemente dalle sue naturali fasi successive, nell’ambito della ricerca clinica a livello metabolico nutrizionale il capello risulta essere un ottimo tessuto da biopsia analitica per diversi validi motivi di ordine pratico:

  • il prelievo è semplice, rapido e non invasivo.
  • il capello è un materiale biologicamente stabile, non richiede particolari trattamenti e non risente (a breve tempo) di determinati fattori esterni (pasti, farmaci, etc…).
  • il livello dei minerali analizzati nel capello è di circa dieci volte superiore di quello nel sangue: ciò consente di ottenere la loro valutazione con più accuratezza e attendibilità.